Le peggiori teorie sull’origine dell’uomo

Nel corso della storia, sono state tantissime le ipotesi riguardo l’origine e l’evoluzione della nostra specie. Le domande a cui da sempre abbiamo cercato una risposta sono: come ci siamo evoluti? Da dove veniamo? Discendiamo dalle scimmie?

La teoria dell’evoluzione proclamata da Charles Darwin nel XIX secolo fu decisiva per la storia contemporanea, giacché mise in discussione l’idea ecclesiastica dell’origine divina dell’uomo. Oggi sappiamo che non si tratta di una semplice teoria bensì di un fatto. L’origine dell’uomo risiede nell’evoluzione delle specie. Vediamo comunque quali sono le altre ipotesi rispetto a questo tema:

Le teorie di Daniken riguardo agli alieni

Erich Von Daniken, è forse una delle personalità più criticate nel mondo scientifico. Egli sostenne che l’evoluzione umana fù manipolata dagli alieni e che lo sviluppo di molte civiltà antiche avvenne grazie all’influenza di esseri provenienti da altri pianeti. Una teoria alquanto strana e singolare che fece diventare Daniken ricchissimo.

Le teorie di Kossinna e le origini tedesche

Uno dei più famosi archeologi che cercarono di spiegare l’origine dell’umanità fu Gustaf Kossinna. Alla fine del XIX secolo gli scienziati di tutta Europa pensavano che tutte le civiltà si fossero sviluppate a partire dall’Inghilterra, Francia e Italia. Kosinna invece sosteneva che la patria originaria dell’uomo fù la Germania; molte delle sue teorie vennero usate dal movimento nazista.

La teoria di Ameghino e l’origine dell’uomo in Sudamerica

Ameghino era un archeologo fiorentino; la sua ipotesi principale affermava che l’origine dell’uomo fosse da ricercare in Argentina. Nel 1900 infatti ancora non erano stati scoperti i fossili di Koobi Fora e della Garganta de Olduvai pertanto la sua ipotesi non era così stravagante per quei tempi.

Teoría multi- regionalista e genetica

Attualmente la polemica sull’origine dell’uomo si basa su due presupposti: multiregionalismo e genetica. Il primo afferma che le radici dell’uomo siano da ricercare in diversi continenti, mentre la seconda sostiene che la nostra origine sia da ricercare in Africa.

Teorie mitologiche e creazioniste

Tutte le teorie mitologiche proposero ipotesi irrazionali, non scientifiche tantomeno comprovabili. Come il cristianesimo che attribuisce la creazione dell’uomo a Dio, esistono tantissimi altri racconti mitologici secondo cui l’uomo sarebbe stato solo il risultato di un capriccio divino.

Facebook Comments