Organizzato dal CTIM ed il MAIE Perù l’omaggio a Mirko Tremaglia

MAIE PerúProficua “due giorni” in Perù per il Presidente del MAIE, On. Ricardo Merlo. Nel suo primo giorno a Lima, accompagnato dal coordinatore del MAIE Perù, Gino Amoretti, Merlo si è recato presso la Camera di Commercio Italiana ed è stato ricevuto dal segretario generale, dott. Flavio Greiner. Al centro del colloquio la necessità di migliorare la già buona integrazione economica tra imprese italiane e peruviane e la promozione del Made in Italy.

Successivamente, l’on. Merlo ha voluto incontrare i membri del COMITES locale, con i quali si è intrattenuto sui temi di maggior interesse per i connazionali residenti in Perù. A riceverlo, presso il Circolo Sportivo Italiano di Lima, la Presidente Emiliana Muttoni con tutti i consiglieri, alla presenza dell’Ambasciatore Italiano, Mauro Marsili. Erano presenti i consiglieri Zanatta, Carpentieri, Guazzotti, Canepa, De Gennaro, Tomati, D’Anna e il rappresentante CGIE, Gianfranco Sangalli.

MAIE Perú

La giornata successiva, 24 maggio, si è recato presso la Società Italiana di Beneficienza e Assistenza (SIBA), per un pranzo sociale con i connazionali. L’on. Merlo, accolto dal presidente, Italo Cuneo, dal vicepresidente, Ferruccio Cerni e dal tesoriere Gian Giorgio De Gennaro, ha dapprima visitato la sede dell’associazione e si è intrattenuto con un gruppo di connazionali. Merlo ha ribadito anche in Perù l’impegno del MAIE per il sostegno sul territorio della lingua e cultura italiane e del Made in Italy; parole che hanno fatto molto piacere a questa comunità piccola, ma tenace e fortemente attaccata alla propria italianità.

MAIE PerúNel pomeriggio, c’è stato l’omaggio alla memoria di Mirko Tremaglia: una Messa a cui hanno partecipato, tra gli altri, l’ambasciatore Mauro Marsili; la presidente del COMITES, Muttoni; il consigliere CGIE, Gianfranco Sangalli; Gino Amoretti (MAIE Perù) e Marco Fontana (CTIM), a cui sono seguiti gli interventi del Presidente del CTIM, Giacomo Canepa e dell’ambasciatore Marsili, in ricordo del Ministro per gli italiani nel mondo.

MAIE PerúCanepa ha rivolto anche un particolare ringraziamento all’on. Merlo per aver presenziato a questa importante cerimonia e per il lavoro che il MAIE sta portando avanti per la difesa dei diritti degli italiani all’estero, in tutto il mondo.

MAIE PerúAnche l’on. Ricardo Merlo ha portato un suo personale contributo alla cerimonia: “Oggi ricordiamo un grande – ha detto – una personalità forte, che si è sempre battuta per gli italiani nel mondo, anche quando questo sembrava una battaglia senza possibilità di vittoria. È a lui che dobbiamo la conquista del voto all’estero e il riconoscimento di un diritto per tanti anni negato. Per tutti noi resta un esempio di instancabile impegno politico e civile. Sono onorato di averlo conosciuto.”

MAIE PerúAl termine della commemorazione, durante la quale non sono mancati momenti di commozione a testimonianza dell’affetto, della stima e dei ricordi emozionati che Tremaglia ha lasciato in tutti coloro che lo hanno conosciuto e frequentato, c’è stata la cerimonia di consegna dei Diplomi al Merito del CTIM agli Italiani che si sono distinti in Perù negli ultimi anni, cerimonia a cui hanno partecipato in più di cento connazionali. Hanno ricevuto il diploma: Guillermo Scotto, Luigi Giampietri, Ernesto Aveggio, Pino Tomati, Edoardo Soldano, Monica Camaiora, Giovanni Defendi, Roberto Levaggi, Clelia Turati, Giovanni Lasaponara.