Ambasciata d’Italia in Perù: Misure straordinarie COVID-19

Misure straordinarie COVID-19

Con una breve conferenza stampa il Presidente della Repubblica Martin Vizcarra accompagnato dal Primo Ministro e da alcuni Ministri ha annunciato misure straordinarie per contrastare il Coronavirus.

Misure straordinarie COVID-19

In particolare è istituita una quarantena di 14 giorni per tutti i passeggeri provenienti da Cina, Italia, Francia e Spagna. Inoltre l’inizio delle attività scolastiche per tutti gli istituti pubblici e privati è rinviato al 30 marzo.

Si raccomanda la massima prudenza a tutti i connazionali presenti in Perù, di limitare al massimo spostamenti ed appuntamenti non necessari ed informare tempestivamente questo Ufficio in caso di ricovero con diagnosi da Covid-19.

Raccomandazioni

La prima raccomandazione è mantenere la calma in quanto siamo di fronte a una epidemia in cui bisogna atternersi ai protocolli con molta attenzione; la seconda essere sempre aggiornati sull’evoluzione del virus nel Paese seguendo tutte le misure ed indicazioni del Ministero de la Salud, l’Instituto Nacional de Salud e INDECI e prendere nota dei numeri telefonici in caso di emergenza. Come terza raccomandazione, eseguire regole igieniche e comportamentali (lavarsi frequentemente e accuratamente le mani, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani sporche, mantenere una distanza di sicurezza tra le persone, evitare riunioni, affollamento di persone, ecc.).

Queste misure sono state addottate per il contrasto e contenimento dell’epidemia. In caso di avere sintomi simili al raffredore / influenza, si prega inmediatamente di contattare il numero di emergenza 113. In caso di ricovero ospedaliero per Covid-19, si prega mettersi in contatto con questa Ambasciata.

Si fa riserva di fornire ulteriori aggiornamenti appena disponibili.

Ambasciata d’Italia in Perù (11/03/20)