Il Perù si aspetta di essere nuovamente il secondo maggiore esportatore di uva al mondo

maggiore esportatore di uva al mondo

Per il secondo anno consecutivo, il Perù punta a diventare il secondo più grande esportatore di uva da tavola del mondo. Le esportazioni peruviane di uva da tavola sono cresciute nonostante l’ancora complicato contesto causato dalla pandemia di Covid-19.

ADEX

Secondo l’Associazione degli esportatori del Perù (ADEX), nel 2020 le spedizioni all’estero di uva peruviana sono state di 1,034 miliardi di dollari, cioè il 17,6% in più rispetto all’anno precedente. Questa cifra dovrebbe essere ancora più alta, quest’anno.

Una delle ragioni del notevole aumento delle spedizioni di uva è il consolidamento degli accordi commerciali stipulati, insieme al lavoro del Servizio Nazionale di Salute Agraria del Perù (Senasa) per accedere a più mercati. Inoltre, la maggiore gamma di varietà, in cui l’uva Red Globe continua a distinguersi per il suo sapore, rende l’offerta più attraente.

Massima produzione e vendita

Gli Stati Uniti, i Paesi Bassi e la Germania concentrano la domanda più alta. La fine del 2021 è l’inizio della stagione di massima produzione e vendita per gli esportatori peruviani.

E’ un periodo in cui la Cina diventa il principale consumatore, mentre il paese celebra l’arrivo del nuovo anno lunare.

FonteFresh Plaza
Dal 2006, il giornale online della comunità italiana in Perù // Desde el 2006, el diario online de la comunidad italiana en el Perú.