La maca peruviana funziona veramente per la fertilità?

maca peruviana funziona veramente

La maca peruviana (Lepidium peruvianum) è una pianta erbacea annuale, ma per la formazione di radici di accumulo può essere definita perennante, è considerata pianta alimentare e, tradizionalmente, pianta medicinale, che si dica possa aiutare in caso di problemi di fertilità.

La maca peruviana e la fertilità

In passato e anche in tempi più recenti sono stati condotti moltissiimi studi, sia sugli animali sia sugli esseri umani, che hanno dimostrato che la maca peruvian che cresce sulle Ande, da sempre parte integrante della popolazione di queste zone, può avere effetti importanti in chi sta cercando di avere un bambino.

La maca peruviana viene impiegata nella etnomedicina tradizionale andina per le proprietà nutrizionali, toniche, rivitalizzanti, rafforzanti la fertilità. Nei luoghi umidi delle Ande peruviane settentrionali i bulbi della specie vengono utilizzati sotto forma di tintura per uso interno nel trattamento della sterilità femminile e sotto forma di decotto come rimedio antirachitico in caso di fragilità ossea. La Maca viene altresì proposta come rimedio in caso di ipertensione, di artrosi di origine reumatica, nelle malattie respiratorie. Rientra tra le specie dotate di proprietà adattogene in grado di attivare in forma aspecifica un più efficace adattamento dell’organismo alla fatica ed allo stress psico-fisico ambientale. L’adattogeno contribuisce a normalizzare le attività biochimiche e fisiologiche dell’organismo nei confronti delle eccessive sollecitazioni esterne fisiche, chimiche ed emozionali.

Come agisce la maca peruviana?

La maca, ricca di carboidrati, proteine, minerali, avrebbe un ruolo importante nella regolazione della fertilità, dal momento che il tubero agisce sull’asse ipotalamo-ipofisi-ovaio, riportando l’equilibrio nei meccanismi ormonali. La maca sarebbe in grado di agire sulla prima parte di questo passaggio, regolando così il processo ovulatorio.

Dopo aver assunto la maca peruviana, alcune donne con ovulazione irregolare hanno notato che questa si trasformava, diventando regolari e permettendo alle aspiranti mamme di gestire meglio i tentativi di concepimento. Inoltre il tubero peruviano porterebbe benefici anche nelle donne con cicli non ovulatori.

Un ultimo consiglio

Alcuni studi avrebbero portato risultati che fanno intendere che si tratta di un preparato naturale molto efficace (pare sia anche afrodisiaca, perché in grado di aumentare l’irrorazione del sangue a livello genitale, migliorando in lui l’erezione e in lei la lubrificazione), ma pur trattandosi di un prodotto della natura, meglio stare attenti: chiedete sempre consiglio al vostro medico prima di assumere qualsiasi prodotto a base di maca peruviana, prodotti che si possono trovare nelle erboristerie e farmacie.